Milano, 20 settembre: Louis Vuitton si racconta con Time Capsule

Dal 20 settembre al 20 ottobre Louis Vuitton presenta presso il Palazzo Reale di Milano (a due passi dal del Duomo) la mostra Time Capsule, un viaggio nella storia della maison.

La filosofia della mostra
La mostra – itinerante e a ingresso gratuito – ripercorre la parabola secolare di LV attraverso una selezione esclusiva di oggetti unici presi dagli archivi della casa di moda. L’esposizione presenta un itinerario tematico e celebra lo spirito pionieristico che, dal 1854 ad oggi, ha sempre caratterizzato Louis Vuitton. Sono quattro i focus scelti: invenzioni, viaggi, l’arte di preservare gli oggetti e le icone della Maison.

Il pezzo speciale
Per l’appuntamento italiano, Time Capsule prevede l’esposizione di un pezzo speciale: è “Boîte Milano“, un baule unico realizzato per l’Esposizione internazionale di arti decorative e moderne di Parigi nel 1925. Ci saranno anche oggetti contemporanei come i capi di abbigliamento firmati dall’attuale direttore artistico femminile Nicolas Ghesquière e dal collega Virgil Abloh (che si occupa dell’Uomo), nonché degli oggetti di design e della collezione Objets Nomades.

La pelle
Per lanciare Time Capsule, Louis Vuitton organizza per la sera del 19 settembre un vernissage. L’appuntamento, sottolinea Milano Finanza Fashion, è l’occasione per gli artigiani Louis Vuitton di dare dimostrazione pratica delle proprie abilità nella lavorazione della pelle a favore del pubblico. (mv)

Immagine dal sito di Louis Vuitton

CONTENUTI PREMIUM

Scegli uno dei nostri piani di abbonamento

Vuoi ricevere la nostra newsletter?
iscriviti adesso
×
Sei un nuovo utente? Abbonati/Registrati