Medio Chiampo si aggiudica il Premio Open Factory 2019

Medio Chiampo si aggiudica il Premio Open Factory 2019

Sostenibilità, design, tecnologia. Sono i tre elementi di innovazione sulla base dei quali Medio Chiampo si aggiudica il premio consegnato da Italypost e L’Economia. La premiazione è avvenuta durante la presentazione di Open Factory 2019. Si tratta di un evento di cultura industriale e manifatturiera che si svolgerà in tutta Italia domenica 24 novembre.

Fattori decisivi
Nel corso dell’evento in cui sono state premiate 30 imprese che si sono distinte “per la capacità di sviluppare fattori decisivi per la crescita dell’economia e della società”. In questo ambito, Medio Chiampo, che gestisce il servizio idrico pubblico e industriale di Montebello Vicentino, Zermeghedo e Gambellara (Vicenza), ci aggiudica il Premio per il Servizio alla comunità.

“Un premio alla nostra essenza”
“È un riconoscimento di cui siamo molto orgogliosi – commenta il presidente Giuseppe Castaman –. Perché esprime l’essenza della nostra azienda: essere al fianco dei cittadini e del territorio per garantire una crescita sostenibile“. A ritirare il premio, accanto a Castaman, c’erano il direttore Luigi Culpo e i sindaci di Montebello Vicentino e Zermeghedo: Dino Magnabosco e Luca Albiero.

Open Factory
Per la sua partecipazione a Open Factory Medio Chiampo ha scelto di organizzare un tour a tappe. Inizierà presso Conceria Gea (Zermeghedo) per poi trasferirsi a Selva di Montebello, presso una delle fonti di approvvigionamento idrico. Tappa successiva: l’impianto di depurazione dove sarà illustrato il ciclo di trattamento dei reflui e l’impianto di abbattimento dell’idrogeno solforato, in via di ultimazione.

Leggi anche:

CONTENUTI PREMIUM

Scegli uno dei nostri piani di abbonamento

Vuoi ricevere la nostra newsletter?
iscriviti adesso
×
Sei un nuovo utente? Abbonati/Registrati