Il falso corre sul web: la GdF di Macerata oscura 98 siti italiani

Il falso corre sul web: la GdF di Macerata oscura 98 siti italiani

Il falso corre sul web. Ma la truffa non è per niente virtuale. La Guardia di Finanza di Macerata ha oscurato 98 siti italiani di e-commerce. I loro server si trovano in Germania, Francia, Danimarca, Stati Uniti, Panama, Cina e Gran Bretagna. Il meccanismo era banale e rivela, purtroppo, la facilità con cui i consumatori sono pronti a farsi fregare. Per esempio, su questi siti, era possibile acquistare un paio di sneaker Golden Goose (prezzo di vendita: 350 euro) a 137 euro. Peccato che, ovviamente, quello che arrivava a domicilio erano scarpe taroccate.

La denuncia
Il falso corre sul web e risalire ai responsabili dei portali sarà molto difficile, dicono gli inquirenti. Se non impossibile. Le indagini sono iniziate a luglio 2018. Input: la denuncia di un consumatore di Macerata, che aveva acquistato online un giubbotto Moncler e un paio di Golden Goose. Una volta aperti i pacchi si era accorto che i prodotti contenuti erano di qualità inferiore rispetto a quella di un prodotto originale.

Le indagini
Durante le indagini le Fiamme Gialle hanno controllato circa 200 portali. Di questi, 98 erano irregolari perché non abilitati alla vendita dalle griffe (a loro volta interpellate). Il giro d’affari illecito è pari a “svariati milioni di euro”. I siti proponevano sconti allettanti, anche del 61%. Erano realizzati ad hoc e, spesso, utilizzavano immagini prese dai portali originali dei brand. (mv)

Immagine Shutterstock

Leggi anche:

CONTENUTI PREMIUM

Scegli uno dei nostri piani di abbonamento

Vuoi ricevere la nostra newsletter?
iscriviti adesso
×
Sei un nuovo utente? Abbonati/Registrati