A New Point of View: Assomac presente con un desk tecnologico

A New Point of View: Assomac presente con un desk tecnologico

Il segnale di ripartenza e fiducia di Lineapelle – A New Point of View (Fieramliano Rho, 22 e 23 settembre 2020) esprime un’orizzonte di filiera. Non a caso, tra i suoi 320 espositori, propone anche un desk tecnologico. Sarà quello istituzionale di Assomac, l’associazione che riunisce i produttori italiani di macchine per conceria,

Desk tecnologico

Assomac sarà presente (con il sostegno di ICE-Agenzia) con un desk tecnologico al padiglione 7 di promozione “dei propri associati e della prossima edizione di Simac Tanning Tech”, in programma a febbraio 2021. La presenza di Assoamac, dunque, si inserisce nell’ottica sinergica che fa da denominatore comune a tutti i saloni che si svolgeranno a Fieramilano Rho dal 19 al 23 settembre. Insieme a Lineapelle – A New Point of View, infatti, sono in programma Micam, Mipel, The One e Homi – Fashion & Jewels.

Fine di un trend congiunturale

Per la tecnologia italiana, già prima dello scoppio della pandemia, la situazione congiunturale era piuttosto interlocutoria. Secondo l’indagine realizzata da Assomac, infatti, “Il 2019 ha segnato, per l’industria italiana delle macchine per conceria, calzatura e pelletteria, la fine del trend positivo iniziato nel 2009”. Nel dettaglio, “nel 2019 la produzione è scesa a 614 milioni di euro, segnando un calo dell’11%. Il risultato negativo è stato determinato soprattutto dalla contrazione delle esportazioni, scese a 425 milioni di euro”. Erano 500 nel 2018. “In calo le esportazioni in tutti e tre i principali comparti di riferimento, nell’accessoristica e nelle parti di ricambio”.

Leggi anche:

CONTENUTI PREMIUM

Scegli uno dei nostri piani di abbonamento

Vuoi ricevere la nostra newsletter?
iscriviti adesso
×
Sei un nuovo utente? Abbonati/Registrati