Lineapelle New York, day 1: interesse, prodotto, sostenibilità

Lineapelle New York, day 1: interesse, prodotto, sostenibilità

Lineapelle New York ha celebrato ieri il suo primo giorno nella consueta sede del Metropolitan Pavilion di Manhattan. E, come al solito, ha accolto un selezionato target di operatori della fashion & luxury. Un avvio promettente per un evento che, in attesa della chiusura di oggi, conferma comunque il suo ruolo di ambasciatore dell’eccellenza e di un approccio virtuoso sostenibile.

Day 1
Lineapelle New York ospita 129 espositori. 78 italiani, 51 stranieri. 93 sono concerie. 36 tra accessori, componenti, tessuti/sintetici. Grande affluenza e grande attenzione, ieri, per le due presentazioni stilistiche dei trend per l’estivo 2021. L’ultima si terrà oggi alle 11, ora di New York. La stessa attenzione che i visitatori hanno messo ieri nel cercare e valutare i materiali più adatti per declinare le loro idee e impostare le loro produzioni. E in questo, il primo giorno di Lineapelle New York ha dimostrato di essere l’hub ideale dove trovare stimoli creativi e soluzioni.

SFOGLIA LA GALLERY

La sostenibilità
Lineapelle New York è anche palcoscenico del lancio nordamericano della campagna promozionale che UNIC – Concerie Italiane sta diffondendo worldwide. Real Leather is Real Sustainability è stata protagonista ieri di una preview e spiegata a visitatori, buyer e stilisti. Insieme al lancio della campagna, UNIC ha proposto anche un sintetico approfondimento della nuova edizione del Rapporto di Sostenibilità del settore conciario italiano. Perché l’eccellenza della pelle italiana e la sua reale impronta green sono qualità da condividere in ogni parte del mondo.

Leggi anche:

CONTENUTI PREMIUM

Scegli uno dei nostri piani di abbonamento

Vuoi ricevere la nostra newsletter?
iscriviti adesso
×
Sei un nuovo utente? Abbonati/Registrati