A Lineapelle 97 eventi innovativi e sulla circolarità

Lineapelle97, work in progress: focus su stile, innovazione, circolarità

L’evento ha un’identità consolidata e l’obiettivo di offrire ai membri della sua community un’esperienza in costante upgrading non solo sotto il profilo commerciale. A due mesi dall’apertura, l’edizione numero 97 di Lineapelle (Fieramilano Rho, dal 2 al 4 ottobre) si presenta come un work in progress ricco di contenuti e novità. Fattori che rappresentano input necessari per stimolare un target di espositori e visitatori che, insieme, rappresentano la filiera globale della fashion & luxury industry. Input che possono trovare sintesi in 3 concept.

Lo stile
Espositori provenienti da circa 50 Paesi. Visitatori in arrivo da oltre 110 Paesi. Per tutti loro, Lineapelle97 sarà il banco di prova delle tendenze invernali 2020/2021. Tema: EQ – Emotion Quotient. Colore di riferimento: una particolare tonalità di rosso. Ma il fattore stilistico troverà a Lineapelle97 anche un fronte differente di approccio. È legato alla formazione. “Continuano – spiegano da Lineapelle -, le collaborazioni progettuali con alcuni tra i più importanti istituti di moda a livello internazionale. Ad essi sarà dedicato uno spazio dove esporranno scuole come Università IUAV Venezia, Polimoda Firenze, Accademia di Brera Milano, Parsons School of Design New York”. Quest’ultima, tra l’altro, è stata protagonista di un concorso premiato a New York, al termine del recente World Leather Congress.

L’innovazione
Lineapelle raddoppia. A ottobre ospiterà la seconda edizione di LP Innovation Square. “Per tre giorni, pelle e materiali si confronteranno con il loro prossimo futuro tecnologico e innovativo”. Confermata, con alcune novità in fase di sviluppo, la formula: momenti di presentazione, dibattito e condivisione “di scenari evolutivi. Focus: l’identità smart dei pellami e la loro adattabilità a nuove, emergenti, stimolanti soluzioni di prodotto e processo”.

La circolarità
Lineapelle97, spiegano dalla segreteria “presenterà per la prima volta un’area esclusiva (sarà posizionata all’ingresso del Padiglione 14, ndr) destinata al racconto della circolarità conciaria. Diretta emanazione dell’evento svolto durante l’edizione dello scorso febbraio -“La Circolarità delle Pelli Italiane: Sostenibilità a 360° -, The Leather (re)cycling Exhibition presenterà la concreta esperienza circolare di aziende che ruotano attorno settore conciario, recuperandone e trasformandone scarti e rifiuti”.

CONTENUTI PREMIUM

Scegli uno dei nostri piani di abbonamento

Vuoi ricevere la nostra newsletter?
iscriviti adesso
×
Sei un nuovo utente? Abbonati/Registrati