Si riparte con le fiere: oggi è il giorno di Milano Unica

Si riparte con le fiere: oggi è il giorno di Milano Unica

È il giorno di Milano Unica. Oggi e domani, 8 e 9 settembre 2020, nel quartiere fieristico di Rho, va in scena la 31esima edizione del salone dei tessuti. Un appuntamento speciale, il primo della filiera moda dall’esplosione della pandemia, e proprio per questo all’insegna della prudenza, certo, ma anche della voglia di ripartire. Uniti e più forti. È il senso della nota di saluto di Alessandro Barberis Canonico, presidente della manifestazione. Milano Unica è “un segnale importante per la ripresa economica del sistema che, anche nella complessità di questa stagione, sancisce ancora una volta i suoi indissolubili valori che ne fanno una manifestazione a sostegno dell’imprenditoria del comparto e uno strumento di valorizzazione del Made in Italy”. Rinunciarvi era, dunque, “impensabile”, poiché, ha ribadito il presidente MU durante la conferenza di presentazione, la fiera fisica rimane un momento essenziale, non tanto per avere riscontri dal “mercato di oggi”. Quanto come “investimento per il futuro”.

È il giorno di Milano Unica

Nei padiglioni 16 e 20 di Fieramilano Rho si trovano gli stand di 207 espositori, a rappresentanza di tutti i distretti italiani e dell’eccellenza internazionale. Ci sono i big, come Loro Piana, Larusmiani ed Ermenegildo Zegna. Soprattutto, ci sono i loro campionari per la stagione AI 21/22. Stando alle registrazioni, sono attesi oltre 4.000 buyer. Soprattutto, a Milano Unica c’è la voglia di esserci, pur con tutta la prudenza richiesta dal frangente. “Per i nostri clienti è fondamentale partecipare a una fiera fisica – spiega Barberis Canonico a MFF –. Il tessuto non può essere rappresentato su un computer e nemmeno toccato, senza dimenticare tutti gli aspetti legati alla luce, insostituibili da una foto”.

Il taglio del nastro

I vertici della filiera tessile, dunque, si mobilitano per il successo della manifestazione, propedeutica al ritorno alla normalità dopo lo choc pandemico. Alla conferenza di presentazione di Milano Unica, in programma lo stesso 8 settembre, partecipano Barberis Canonico, il presidente di Sistema Moda Italia Marino Vago, il presidente di Confindustria Moda Cirillo Marcolin, il presidente di Agenzia ICE Carlo Maria Ferro e Luigi Di Maio, Ministro degli Affari Esteri (nella foto, a sinistra durante la presentazione di MU).

Leggi anche:

CONTENUTI PREMIUM

Scegli uno dei nostri piani di abbonamento

Vuoi ricevere la nostra newsletter?
iscriviti adesso
×
Sei un nuovo utente? Abbonati/Registrati