Green Leather Manager, ad Arzignano le iscrizioni aumentano

Green Leather Manager, ad Arzignano le iscrizioni aumentano

I giovani scelgono la filiera della pelle. Record di iscrizioni per la terza edizione del corso Green Leather Manager. Lo organizza Fondazione ITS Cosmo, con il sostegno del Distretto della Pelle insieme a SSIP (Stazione Sperimentale per l’Industria delle Pelli e delle materie concianti) e all’Istituto Tecnico Superiore della Concia Galilei (Arzignano).

22 studenti
Sono 22 gli studenti che hanno scelto di frequentare il corso biennale 2019/2020 per creare i manager “verdi”. Si occuperanno di “ricerca e sviluppo di prodotti e processi sostenibili nelle concerie e nelle aziende di prodotti chimici e di macchinari”. Si tratta del numero più alto di iscrizioni dall’avvio del percorso di studi, avvenuto tre anni fa.

Strumento win-win
“L’obiettivo del corso è ambizioso – ha ricordato il presidente del Distretto della Pelle, Riccardo Boschetti -. E mira a colmare il gap tra ciò che le imprese chiedono oggi e ciò che la scuola può dare. Unire lo studio al lavoro è impegnativo, ma ne vale la pena perché porta a un inserimento efficace all’interno delle aziende. Competenza e concretezza sono le caratteristiche dei docenti che provengono dal mondo produttivo e dall’università. Il ringraziamento del Distretto va a tutti coloro che stanno lavorando insieme a noi per garantire standard di eccellenza per il Green Leather Manager”.

Leggi anche:

CONTENUTI PREMIUM

Scegli uno dei nostri piani di abbonamento

Vuoi ricevere la nostra newsletter?
iscriviti adesso
×
Sei un nuovo utente? Abbonati/Registrati