Il webinar UNIC per i finanzieri veneti sul falso nell’area pelle

Il webinar UNIC per i finanzieri veneti sul falso nell'area pelli

La contraffazione dei marchi collettivi Vera Pelle e Vero Cuoio, di titolarità di UNIC – Concerie Italiane. La terminologia ingannevole (come pelle sintetica, o finta pelle) e i riferimenti normativi. Il processo conciario e le metodologie per distinguere rapidamente i prodotti in pelle da quelli sintetici. Sono alcuni degli argomenti trattatati durante il webinar UNIC per 37 finanzieri dei Comandi Provinciali di Venezia, Belluno, Padova, Rovigo, Treviso, Verona e Vicenza. Il corso formativo, svoltosi in modalità digitale nel rispetto delle misure precauzionali imposte dalla pandemia di Coronavirus, si inserisce nella sinergia già in corso tra l’associazione della concia italiana e le fiamme gialle nordestine.

Il webinar UNIC

Il webinar, dal titolo “Il falso nell’area pelli”, si è tenuto il 27 maggio ed è durato tre ore e mezza circa. Il programma della giornata prevedeva, oltre agli argomenti già citati, anche accenni al Regolamento REACh ed alle sostanze chimiche oggetto di restrizione negli articoli in pelle, nonché sui test analitici per valutare la presenza di sostanze nocive per la salute del consumatore.

Il senso della collaborazione

La Guardia di Finanza veneta sa che dalla collaborazione con UNIC può trarre le informazioni tecniche e di contesto per comprendere meglio il prodotto in pelle. Sa anche che, operando nella regione del distretto conciario di Arzignano, il capitale culturale così acquisito assume un valore strategico più ampio. Le due istituzioni, UNIC e Fiamme Gialle, possono d’altronde darsi forza l’un l’altro nella lotta alla commercializzazione di prodotti contraffatti sul territorio nazionale.

Leggi anche:

CONTENUTI PREMIUM

Scegli uno dei nostri piani di abbonamento

Vuoi ricevere la nostra newsletter?
iscriviti adesso
×
Sei un nuovo utente? Abbonati/Registrati