11 settembre, presentazione a Seoul di Lineapelle Award

Lineapelle Award, 24 studenti coreani scoprono la pelle italiana

Ideare un’applicazione innovativa della pelle italiana per prodotti fashion o per oggetti di design. Unirla a una strategia di marketing altrettanto disruptive nonché capace di agganciare l’interesse del pubblico più giovane. Sono le sfide poste da Lineapelle Award, il progetto didattico speciale organizzato dalla fiera milanese della pelle e dei materiali per la moda in collaborazione con Hongik University, accademia leader in Corea del Sud per l’arte e il design. I concorrenti, dunque, sono chiamati a scoprire e comunicare i valori di circolarità e sostenibilità della pelle italiana.

I concorrenti
Al concorso, presentato lo scorso 11 settembre (in foto), partecipano 24 studenti dei dipartimenti Fashion Design e Industrial Design dell’ateneo di Seoul. A termine del percorso, che prevede briefing, workshop, presentazione e sviluppo dei progetti, saranno due i vincitori: per loro la possibilità nel 2020 di volare a Milano per visitare Lineapelle, così da conoscere de visu le concerie italiane, ed esporre i propri lavori in uno spazio dedicato.

 

 

 

 

CONTENUTI PREMIUM

Scegli uno dei nostri piani di abbonamento

Vuoi ricevere la nostra newsletter?
iscriviti adesso
×
Sei un nuovo utente? Abbonati/Registrati