Premio Scarpetta d’Oro 2020, Paola Rattazzi concede il bis

Premio Scarpetta d'Oro 2020, Paola Rattazzi bissa il successo

Paola Rattazzi concede il bis. La grafica pubblicitaria ha conquistato per il secondo anno consecutivo il Premio Scarpetta d’Oro. Il tema dell’edizione 2020, la 25esima, era “Metti l’argento vivo ai piedi!”. Hanno partecipato 160 disegnatori professionisti e amatoriali, italiani e stranieri.

La selezione

A promuovere il concorso è ACRIB. A gestirne l’organizzazione è il Consorzio Maestri Calzaturieri del Brenta, in collaborazione con il Politecnico Calzaturiero. Una giuria di esperti ha valutato le opere presentate e scelto il vincitore. Lo sceneggiatore Andrea Artusi ha presieduto la giuria. La commissione ha valutato le opere secondo i criteri: coerenza e aderenza al tema, originalità del soggetto, tecnica esecutiva, leggibilità dell’immagine, forza narrativa e qualità artistica.

Paola Rattazzi concede il bis

Paola Rattazzi ha vinto con l’opera “Yeppa!“. Al secondo posto Serena Originario con “Scarpette d’argento”, terza Elena Sgroi con “Sogni dorati e piedini argentati”. Monica Vallerossa, autrice di “Gocce di luce”, ha vinto poi il Premio “Fondazione Ernesto Esposito“. Anche Serena Originario, Silvia Masdea, Silvia Brignone, Erika Vieta, Federica Nasini, Marianna Sarno, Laura Tavazzi, Mariastella Pianelli, Alessia Elettra Campana e Lorenzo Mari hanno conquistato riconoscimenti speciali. Caterina Farnia, Lorella Alessandria, Francesca Crudele, Giuseppe Mangini e Matteo Lupatelli hanno invece ottenuto le menzioni d’onore.

I commenti

“Nonostante le difficoltà dovute alla pandemia, abbiamo deciso di non rinviare il concorso per gli illustratori. Nel corso di un anno particolarmente complesso – dichiara Vincenzo Marinese, presidente di Confindustria Venezia, – Scarpetta d’Oro ha voluto mettersi in gioco. La risposta è stata straordinaria: il numero dei partecipanti è cresciuto rispetto all’ultima edizione. Un piccolo, ma significativo, segnale di speranza per il futuro del settore”. “Il distretto calzaturiero conta 10.500 addetti e 543 aziende, che nel 2019 hanno prodotto oltre 20 milioni di paia di scarpe, per un valore di circa 2,1 miliardi di euro – conclude Gilberto Ballin, presidente di ACRIB –. Il Premio Scarpetta d’Oro ha il pregio di coinvolgere i giovani in un percorso di scoperta della nostra pregiata tradizione manifatturiera e delle potenzialità che offre alla comunità della Riviera del Brenta”. (art)

Leggi anche:

CONTENUTI PREMIUM

Scegli uno dei nostri piani di abbonamento

Vuoi ricevere la nostra newsletter?
iscriviti adesso
×
Sei un nuovo utente? Abbonati/Registrati