SSIP, rilancio formativo a Solofra (Ronca) e San Miniato (Cattaneo)

SSIP, accordi con Ronca e Cattaneo

SSIP (Stazione Sperimentale per l’industria delle Pelli e delle Materie Concianti) aggiorna la propria attività formativa e mette sul tavolo due nuovi accordi con gli istituti scolastici di riferimento del distretto di Solofra e del Comprensorio del Cuoio. Accordi che, come sottolinea il direttore SSIP Edoardo Imperiale, dimostrano come “la collaborazione con il mondo della scuola stia rappresentando una grande opportunità per i giovani e per le imprese del settore. La formazione è futuro”. Accordi che si inseriscono nel contesto di un progetto (quello del Politecnico del Cuoio) che vede protagonista anche il distretto veneto di Arzignano.

ISISS Ronca, Solofra
SSIP e ISISS Ronca hanno “sottoscritto una convenzione nell’ambito dell’avviso pubblico emanato dal MIUR il 02/05/2017 – segnalano dal quartier generale di Pozzuoli -. Su specifica richiesta dell’istituto scolastico si è proceduto a perfezionare l’intesa in sintonia con le attività promesse da SSIP sul territorio”. La firma, dunque, si configura con l’ulteriore tassello del puzzle nel quale trovano posto (anche) i progetti della conceria sperimentale, delle borse di studio e dell’ITS Moda Campania. “La convenzione ha l’obiettivo “di stabilire opportune sinergie progettuali necessarie a rendere efficace la ricaduta su tutta la comunità scolastica dei benefici derivanti dallo svolgimento del progetto”. E anche “di stabilire un tavolo di confronto per il trasferimento delle buone prassi e per la condivisione delle buone pratiche”.

IT Cattaneo, San Miniato
Il rilancio toscano, invece, si configura nel nuovo accordo stipulato con l’Istituto Tecnico Cattaneo di San Miniato. “SSIP garantirà know-how e risorse concrete: con 120.000 euro saranno, infatti, rinnovati i laboratori della scuola. Lo scopo della convenzione è quello di instaurare un rapporto di collaborazione fra le parti”. Rapporto “nel quale, le attività di studio, formazione e ricerca di SSIP, Po.Te.Co  e Cattaneo possano integrarsi e coordinarsi reciprocamente”. Nell’ambito della convenzione, “l’implementazione di un laboratorio di ultima generazione di chimica e scienza dei materiali rappresenta sicuramente il fiore all’occhiello”.

Immagine di repertorio

CONTENUTI PREMIUM

Scegli uno dei nostri piani di abbonamento

Vuoi ricevere la nostra newsletter?
iscriviti adesso
×
Sei un nuovo utente? Abbonati/Registrati