Indeciso su Golden Goose e Dr. Martens, Carlyle punta Giorgetti

Indeciso su Golden Goose e Dr. Martens, Carlyle punta Giorgetti

Mentre ragiona se cedere Golden Goose e acquisire Dr. Martens, Carlyle punta Giorgetti. Stando a quanto riporta Il Sole 24 Ore, infatti, il fondo di private equity americano avrebbe manifestato il proprio interesse per il salottificio di Meda. Carlyle entra nelle trattative attraverso il gruppo Design Holding.

Carlyle punta Giorgetti
Il gruppo Giorgetti, fondato nel 1898 da Luigi Giorgetti, è oggi uno dei principali player dell’arredo-design in pelle, tessuto e legno. Genera un fatturato annuo di 65 milioni di euro, di cui l’80% derivante della vendite oltreconfine. L’ingresso di Carlyle avverrebbe, sempre secondo il quotidiano economico, con un investimento avanzato dal polo del design creato con Investindustrial.

La concorrenza
La concorrenza è però agguerrita: su Giorgetti avrebbero infatti puntato gli occhi anche gli americani di Haworth, proprietari di Poltrona Frau. L’operazione starebbe dunque animando un’attività già intensa del fondo americano che, secondo fonti riservate di Sky News, avrebbe mostrato interesse anche nei confronti del marchio britannico Dr. Martens.

Interessi nella calzatura
Allo stesso tempo Carlyle avrebbe dato mandato alla banca d’affari BofA Merrill Lynch di studiare la valorizzazione di Golden Goose. Tutti gli scenari sarebbero aperti: la possibile vendita (con una “valutazione obiettivo” di un miliardo di euro) oppure una IPO e la quotazione a Piazza Affari.

Foto da Giorgetti

Leggi anche:

CONTENUTI PREMIUM

Scegli uno dei nostri piani di abbonamento

Vuoi ricevere la nostra newsletter?
iscriviti adesso
×
Sei un nuovo utente? Abbonati/Registrati