Amici per la pelle: ecco tutti i vincitori della nona edizione

Amici per la pelle: ecco tutti i vincitori della nona edizione

Grande festa per la premiazione della nona edizione del concorso Amici per la Pelle dal titolo Smart Tan. Oltre 1.000 studenti provenienti da tutta Italia hanno affollato l’Auditorium di Fieramilano Rho per la giornata finale del progetto organizzato da UNIC – Concerie Italiane e Lineapelle. Target: gli studenti degli ultimi due anni delle scuole secondarie inferiori italiane.

I vincitori

A vincere il primo premio sono stati i ragazzi dell’Istituto Francesco Guarini di Solofra con l’opera I Nostri Scudi, apprezzata “per la particolare rispondenza al criterio del legame con il territorio”. Al secondo posto si sono classificati gli studenti dell’Istituto Parise di Arzignano (Scuola Motterle), con l’opera SMOVER. Medaglia di bronzo è andata all’opera ECO PHONE realizzata dagli studenti dell’Istituto Montanelli-Petrarca di Fucecchio.

Irama a sorpresa

Grande ospite a sorpresa dell’evento è stato Irama. Il cantante italiano, amatissimo dai teenager, vincitore dell’edizione 2018 del talent show Amici di Maria De Filippi, si è esibito nei suoi successi.

 

 

Votazione online e in fiera

La novità di quest’anno era la realizzazione di un video della durata di un minuto che illustrasse la realizzazione dei lavori o dei luoghi e delle esperienze che li hanno ispirati. Dalla votazione online, il premio di miglior video l’ha vinto Frammenti di Arte al Telefono dell”Istituto Leonardo da Vinci di Castelfranco di Sotto. Lo stesso progetto si è aggiudicato il premio per la votazione in fiera. Il premio Smart (attribuito per il contenuto altamente tecnologico dell’opera) è andato all’opera Le Cover dell’Agenda 2030 dell’Istituto Don Bosco di Inveruno. Menzione speciale per l’opera Connessioni dei ragazzi dell’Istituto Giosuè Carducci di Santa Maria a Monte.

Stella Maris fuori concorso

Rinnovata anche quest’anno la collaborazione tra UNIC – Concerie Italiane e l’IRCCS Fondazione Stella Maris. In altre parole, “l’istituto di ricovero e cura a carattere scientifico dedicato all’assistenza e ricerca nell’ambito della Neuropsichiatria dell’infanzia e dell’adolescenza”. In questa edizione di Amici per la Pelle anche i ragazzi della UOS Emergenza Psichiatrica di Calambrone hanno partecipato con un’opera in pelle fuori concorso.

Il voto della giuria

La giuria speciale di Amici per la Pelle era composta da esperti del settore, stilisti, docenti e rappresentanti della Commissione Europea. Ha espresso la propria preferenza “valutando nel complesso il lavoro in abbinamento al video e alla descrizione dell’idea da cui è nato il progetto”. Per decretare come vincitore I Nostri Scudi è stato determinante il fatto che “gli stemmi delle famiglie storiche sono rappresentate in contrapposizione all’immagine delle icone dei social”.

Leggi anche:

 

 

 

CONTENUTI PREMIUM

Scegli uno dei nostri piani di abbonamento

Vuoi ricevere la nostra newsletter?
iscriviti adesso
×
Sei un nuovo utente? Abbonati/Registrati