Attenti al lusso accessibile: crescerà più di tutti, dice EY

Attenti al lusso accessibile: crescerà più di tutti, dice EY

Attenti ai marchi del lusso accessibile. Nei prossimi anni cresceranno più di ogni altro segmento high end. Nel dettaglio: +7,5% contro il +3%. Lo rivela The Luxury and Cosmetics Financial Factbook 2019 Edition. Il report elaborato da EY, analizza le prospettive del lusso a livello globale ed è giunto alla nona edizione.

Premium vs hard
Il mercato globale del lusso e della cosmesi, nel 2018, ha raggiunto i 451 miliardi di euro. Significa una crescita del 3,1% rispetto al 2017. Crescerà ancora a un tasso medio del 5% fino al 2022, arrivando a 541 miliardi. Al suo interno, nel prossimo triennio, i marchi premium e entry-to-luxury sono previsti in crescita del 7,5%. Quindi, il relativo mercato passerà del generare 116 miliardi di euro (2018) a incassarne 155 miliardi nel 2022. Gli altri segmenti del fashion luxury (più “alti”, o hard che dir si voglia) aumenteranno del 3%, arrivando a 318 miliardi nel 2022.

Il web, luogo della decisione
Le vendite online sono inferiori al 10% del totale. Ma, secondo EY, il web è importante come “luogo virtuale” dove maturano le decisioni. Il 90% degli acquisti, infatti, avviene ancora negli store fisici perché trasmettono al cliente l’esperienzialità del brand e i valori del prodotto. Luoghi fisici che hanno comunque bisogno di essere ripensati. La chiave, sottolineano i partner EY Elena De Cò e Roberto Bonacina, non sono più solo l’alta qualità e l’heritage, ma la capacità di personalizzare l’esperienza del lusso, come se fosse cucita addosso. (mv)

Immagnine Shutterstock

Leggi anche:

CONTENUTI PREMIUM

Scegli uno dei nostri piani di abbonamento

Vuoi ricevere la nostra newsletter?
iscriviti adesso
×
Sei un nuovo utente? Abbonati/Registrati