CRV, Renzo Rosso (OTB) punge il governo: “Pensa troppo e non fa”

CRV, Renzo Rosso (OTB) punge il governo: “Pensa troppo e non fa”

Pensa troppo e non fa”. Da quando è scoppiata la pandemia, Renzo Rosso non è mai stato tenero con l’Esecutivo. A luglio il patron del gruppo OTB ha avuto modo di confrontarsi con il premier Giuseppe Conte sulle misure utili alla ripresa. E lì è finita la distensione. Perché oggi punge il governo, di nuovo. Il motivo del contendere sta proprio nella ripartenza dopo il lockdown.“Qui in Italia succede sempre molto poco – è lo sfogo dell’imprenditore al Corriere del Veneto –. Anche se i soldi ora ci sarebbero, ma si fa sempre molto meno di quanto si dovrebbe”.

Rosso punge il governo

C’è la voglia di lasciarsi alle spalle questo periodaccio e di fare finalmente qualcosa”. Le dichiarazioni arrivano a margine del Festival del Cinema di Venezia. Per l’occasione Diesel, brand ammiraglio di OTB, ha lanciato la collezione Unforgettable Venice: “Sì, in questa collezione c’è la voglia di giocare, fare business. In una parola: di essere Diesel – racconta –. E per il lancio abbiamo approfittato della concomitanza della Mostra del Cinema, che è il primo vero evento nazionale e internazionale fatto in Italia dalla pandemia”. Rosso, però, non parteciperà alla rassegna: “Sto lavorando come un cane in fabbrica e non so se ne avrò il tempo”, argomenta. L’augurio, neanche tanto tra le righe, è che nei palazzi romani facciano altrettanto.

Foto Imagoeconomica

Leggi anche:

CONTENUTI PREMIUM

Scegli uno dei nostri piani di abbonamento

Vuoi ricevere la nostra newsletter?
iscriviti adesso
×
Sei un nuovo utente? Abbonati/Registrati