Ferragamo, abbiamo un problema: obiettivi rivisti, 2018 coi problemi del 2017

0

Gli obiettivi di medio termine su profitti, ricavi, controllo dei costi e investimenti, annunciati lo scorso febbraio, “non sono confermati” in quanto “sono più difficilmente perseguibili”. Così recita lo scarno comunicato diramato da Salvatore Ferragamo al termine del consiglio d’Amministrazione del 14 dicembre. Il bilancio dei primi 9 mesi della griffe, ve lo dicevamo, non è positivo.  Il board prende ora atto del “prolungamento all’esercizio 2018 della fase di transizione che ha caratterizzato il 2017 e dei relativi riflessi sulle ambizioni di medio periodo”. Per il rilancio del brand e l’ottimizzazione dei processi (produttivi, logistici e commerciali), allora, c’è ancora da aspettare.

Share.

Comments are closed.

Vuoi ricevere la nostra newsletter?
iscriviti adesso