Fine di un quinquennio da Mulberry: Johnny Coca se ne va

Fine di un quinquennio da Mulberry: Johnny Coca se ne va

Dopo cinque anni il direttore creativo di Mulberry, Johnny Coca, se ne va. Per Mulberry è la fine di un quinquennio creativo. Fine che, tra l’altro, arriva a ridosso dei festeggiamenti per i primi 50 anni del brand, in calendario nel 2021. Il brand inglese ha annunciato di aver già avviato la ricerca del successore.

Fine di un quinquennio

Alla fine di questo mese, Coca non guiderà più lo stile del marchio britannico. Il designer di origine spagnola era arrivato nel 2015 dopo un’esperienza da CELINE come chief designer per articoli in pelle, accessori, scarpe e gioielli. Da Mulberry aveva sostituito Emma Hill, uscita nel 2013. I suoi cinque anni al timone creativo sono coincisi con l’espansione internazionale del marchio.

 

 

Questione di DNA

Coca si è concentrato sulla valorizzazione del DNA britannico del brand e ha proposto borse con prezzi più bassi per conquistare un maggior numero di consumatori. Lo stilista ha introdotto anche occhiali, sneaker e rilanciato gli accessori da uomo. Il tutto, con una particolare attenzione alla sostenibilità.

Il commento del CEO

“Mentre ci dirigiamo verso il nostro 50° anniversario, nel 2021 – ha dichiarato in una nota Thierry Andretta, CEO di Mulberry – continuiamo a concentrarci sulla nostra strategia per fare di Mulberry un marchio di lusso globale. Rimaniamo impegnati nello sviluppo di prodotti responsabili e innovativi. Siamo sostenuti da un forte team creativo interno e dal nostro modello di business internazionale omnichannel diretto al cliente”. (mv)

Immagine tratta da mulberry.com

Leggi anche:

 

 

CONTENUTI PREMIUM

Scegli uno dei nostri piani di abbonamento

Vuoi ricevere la nostra newsletter?
iscriviti adesso
×
Sei un nuovo utente? Abbonati/Registrati