Hermès investe nel guanto: maxiampliamento a Saint Junien

Hermès investe nel guanto: maxiampliamento a Saint Junien

Da 1.500 a 5.000 metri quadrati. Da 130 a 260 lavoratori. A pochi mesi dall’annuncio del nuovo investimento di Hermès nello stabilimento francese di Saint Junien emergono nuovi dettagli. Informazioni che confermano il fatto che Hermès investe nel guanto e, più in generale, nella manifattura francese specializzata in accessori di pelletteria. Il che, per dirla tutta, non rappresenta una novità.

Cinquemila metri quadri
Inaugurato nel 2017, lo stabilimento dell’Haute-Vienne di Hermès produce soprattutto guanti in pelle. E dà lavoro a 130 dipendenti su una superficie di 1.500 metri quadrati. Hermès investe nel guanto portando lo stabilimento a 5.000 metri quadrati. Non solo. Al termine dei lavori, nel 2022, secondo quanto riporta lesechos.fr, accoglierà 260 addetti. In altre parole, esattamente il doppio di quelli occupati oggi.

La formazione
La prossima primavera, intanto, Hermès dovrebbe avviare nell’attuale fabbrica di Saint Junien uno spazio dedicato alla formazione interna in collaborazione con l’agenzia di impiego Pôle Emploi. L’obiettivo della maison, infatti, sarebbe quello di impiegare personale locale. Questo perché la zona Saint Junien vanta una lunga tradizione nella lavorazione dei guanti in pelle. Non a caso, in passato molti artigiani locali erano fornitori di Hermès.

Immagine tratta da hermes.com

Leggi anche:

CONTENUTI PREMIUM

Scegli uno dei nostri piani di abbonamento

Vuoi ricevere la nostra newsletter?
iscriviti adesso
×
Sei un nuovo utente? Abbonati/Registrati