La moda s’aspetta dal 2018 un’annata d’oro

0

A differenza degli omologhi report di altri centri studi, quello di McKinsey per Business of Fashion si distingue su almeno due elementi. Innanzitutto è previsionale: non si concentra sui bilanci già redatti, ma interroga gli addetti ai lavori (in questo caso 500 aziende e 230 esperti) sulle loro sensazioni per il futuro. In seconda battuta non si limita al lusso, ma allarga il respiro anche agli altri segmenti.
Tratto da La Conceria, n. 41/2017. Clicca qui per scoprire tutti i contenuti.

Share.

Comments are closed.

Vuoi ricevere la nostra newsletter?
iscriviti adesso