Moncler non si ferma più: nel 2017 il giro d’affari cresce del 15% e sfiora gli 1,2 miliardi

0

Partiamo da due variazioni percentuali: +15 e +27%. Sono le cavalcate compiute nel 2017 rispettivamente dai ricavi e dai profitti di Moncler. La maison italiana dei piumini e dei capispalla chiude il bilancio con un giro d’affari di circa 1,2 miliardi e con profitti a quota 249,7 milioni. Premiano tutti i mercati, dalla timida Italia (+4%) ai Paesi EMEA (+16%), così come corrono le Americhe (+12%) e l’Asia (+18). Affari in doppia cifra arrivano da tutti i canali di distribuzione, dal wholesale (+10%) come dal retail (+19%). Moncler, che con il progetto Genius (8 collezioni firmate da 8 stilisti in 8 mesi) dà una scossa ai mercati, prevede di chiudere anche il 2018 in area positiva: l’espansione del business, spiega l’azienda guidata dal ceo e presidente Remo Ruffini, passa anche dallo sviluppo delle linee di prodotto complementari al core business aziendale.

Share.

Comments are closed.

Vuoi ricevere la nostra newsletter?
iscriviti adesso