Più esclusività, meno second hand: Chanel contingenta gli acquisti

Più esclusività, meno second hand: Chanel contingenta gli acquisti

Proteggere l’esclusività. Arginare il mercato del second hand. È l’obiettivo, dichiarato e perseguito, di Chanel che ha deciso di contingentare gli acquisti di due particolari modelli di borse e degli accessori di piccola pelletteria. Questa è solo l’ultimo atto della strategia della griffe che non vende prodotti moda online, è refrattaria al “mercato dell’usato” e ha più volte, negli ultimi mesi, rialzato i prezzi.

Chanel contingenta gli acquisti

Dal mese in corso, come scrive Hypebeast, ogni cliente potrà acquistare solo una Classic Flap Bag e una Coco Handle all’anno. Il tetto per gli acquisti è stato esteso anche alla piccola pelletteria: si possono acquistare non più di due pezzi dello stesso prodotto all’anno. L’obiettivo è duplice e si accompagna alla ripetuta scelta di aumentare i prezzi di vendita in boutique. In altre parole, aumentandone l’esclusività e riducendone la disponibilità Chanel vuole mettere un freno al second hand. Hypebeast ricorda come recentemente anche Hermès abbia limitato il numero degli stessi modelli di borse che i suoi clienti possono acquistare: due all’anno. (mv)

 

 

Leggi anche:

CONTENUTI PREMIUM

Scegli uno dei nostri piani di abbonamento

Vuoi ricevere la nostra newsletter?
iscriviti adesso
×