Scandicci, Kering batte Richemont: al Palazzaccio arriva Saint Laurent

Tra i due contendenti, Kering gode. Sarà la multinazionale francese a usufruire dello spazio del Palazzo delle Finanze a Scandicci per costruire una nuova sede produttiva di Saint Laurent. L’area nella periferia fiorentina (come già annunciato nelle scorse settimane) era stata oggetto d’interesse anche da parte di Richemont. Entrambe le holding del lusso avevano presentato un’offerta d’investimento per l’immobile abbandonato da oltre 20 anni e realizzato all’85%. Ad avere la meglio è stato il gruppo francese che è già entrato in trattativa esclusiva con CDP Investimenti (società di Cassa Depositi e Prestiti che agisce per conto del fondo immobiliare FIV) per la locazione dell’edificio. L’intenzione è quella di riqualificare la zona, nota come il Palazzaccio, per realizzare un centro sviluppo per la pelletteria della griffe guidata da Francesca Bellettini. Il Palazzaccio è una struttura in cemento, su tre piani, di 28.700 metri quadrati di superficie edificata su un terreno di 58.000. “Stiamo lavorando tutti con unità d’intenti – ha commentato in una nota ill sindaco di Scandicci, Sandro Fallani – con l’unico obiettivo di risolvere una situazione di abbandono e di trasformarla in un’occasione unica di sviluppo, di lavoro, di eccellenza e di competitività per il nostro territorio”. Scandicci si prepara all’arrivo di un altro big della moda.
Immagine tratta da un video pubblicato su video.sky.it (a destra) e da ysl.com (a sinistra)

CONTENUTI PREMIUM

Scegli uno dei nostri piani di abbonamento

Vuoi ricevere la nostra newsletter?
iscriviti adesso
×
Sei un nuovo utente? Abbonati/Registrati