Volevano essere LVMH: le difficoltà di Tapestry e Capri Holdings

Volevano essere LVMH: le difficoltà di Tapestry e Capri Holdings

Tapestry e Capri Holdings devono studiare (e molto) se vogliono diventare come LVMH e Kering. Per ora la differenza tra Francia e Stati Uniti non è solo nelle proporzioni. È, soprattutto, nel trend. Mentre i giganti francesi hanno il vento in poppa, quelli statunitensi vanno di bolina.

Non come previsto
Per Tapestry e Capri Holdings gli affari non vanno come previsto. Gli ultimi dati trimestrali rappresentano la riprova di quanto sia difficile diventare un grande gruppo della fashion & luxury industry. Secondo Business of Fashion, la prima sfida per gli americani è il posizionamento dei brand in portafoglio. In questo momento i consumatori comprano o fast fashion o lusso puro. Tapestry ha solo lusso accessibile. Capri Holdings, che ha acquisito Jimmy Choo e Versace per elevare il suo posizionamento, resta ancora ancorato all’identità affordable di Michael Kors. Il tutto, nonostante l’offerta di quest’ultimo brand si stia alzando. Ma i risultati, per ora, non sono quelli attesi.

Le azioni non vanno
Morale contingente: le azioni Tapestry sono scese del 20% nel 2019. Quelle di Capri Holdings, nello stesso periodo, di circa il 5%. Gli investitori, che hanno dubbi sulle ultime acquisizioni dei due gruppi USA, non stanno premiando il loro modello di business.

Ammissioni di colpa
Da Tapestry l’attenzione è concentrata su Kate Spade, marchio che deve assolutamente migliorare i suoi conti. In casa Capri Holdings, Versace potrebbe crescere rapidamente negli Stati Uniti e in Europa. Ma il fatturato netto di Kors è ancora in calo, seppur le vendite comparabili siano migliorate. “Abbiamo commesso un errore” ha detto l’amministratore delegato di Capri Holdings, John Idol.

Generare profitti
La capacità di generare profitti è la vera differenza tra colossi USA e francesi. Louis Vuitton e Dior, per esempio, generano profitti che la loro “proprietà” può utilizzare per gli investimenti, sperimentando (esempio: LVMh con Fenty, il brand di Rihanna) o acquisendo. Tapestry e Capri non hanno brand con queste capacità. O, almeno: non ancora. (mv)

Leggi anche:

CONTENUTI PREMIUM

Scegli uno dei nostri piani di abbonamento

Vuoi ricevere la nostra newsletter?
iscriviti adesso
×
Sei un nuovo utente? Abbonati/Registrati