Dopo il Giappone, la Cina: a 20 anni dalla mucca pazza, i mercati asiatici aprono alla carne rossa inglese

0

E due. Dopo l’apertura del Giappone, la Gran Bretagna incassa anche la riapertura delle frontiere cinesi alla sua carne bovina. A vent’anni dal caso Mucca Pazza, Londra conclude con un fortunato incontro bilaterale una serie di ispezioni lungo la sua filiera zootecnia: Pechino potrebbe mettere il sigillo autorizzando gli acquisti di carne rossa made in UK. “Un’opportunità da 250 milioni di sterline”, riporta la stampa internazionale. Londra incassa un parere favorevole, ma la trattativa non è ancora chiusa: perché la Cina ritiri effettivamente il bando, sono necessari ulteriori verifiche. Il responso è previsto entro la prossima primavera.

Share.

Comments are closed.

Vuoi ricevere la nostra newsletter?
iscriviti adesso