Marfrig avanza in National Beef: brasiliani dal 51 all’82%

Marfrig avanza in National Beef: brasiliani dal 51 all’82%

Marfrig avanza in National Beef. Sfumata la fusione con BRF, il colosso brasiliano della filiera carne ha deciso di concentrare la propria attenzione altrove. Per esempio, sul capitale di National Beef Packing Company attraverso la sua controllata NBM US Holdings. Stando a quanto riportato dai media internazionali, Marfrig avrebbe trovato un accordo con Jefferies Financial Group per l’acquisizione delle sue 5.395,17 azioni. In altre parole: il 31,17% del capitale della società.

Ampia maggioranza
Il valore dell’operazione sarebbe di circa 860 milioni di dollari. In questo modo, Marfrig avanza in National Beef aumentando la propria percentuale nel capitale dal 51% al 81,73%. Le restanti quote resterebbero in mano a BPI (2,44%), USPB (15,07%) e Tim Klein (0,76%). Stando a quanto riporta l’agenzia di stampa Reuters l’operazione, che prevede anche l’acquisto di National Beef Leather, non prevede “cambiamenti nell’attuale team di gestione di National Beef”.

Immagini tratte da nationalbeefleather.com

Leggi anche:

CONTENUTI PREMIUM

Scegli uno dei nostri piani di abbonamento

Vuoi ricevere la nostra newsletter?
iscriviti adesso
×
Sei un nuovo utente? Abbonati/Registrati