Marfrig vola: il trimestre è da capogiro, con il +571% degli utili

Marfrig vola: il trimestre è da capogiro, con il +571% degli utili

Anche Marfrig vola. Il colosso sudamericano della filiera carne archivia il terzo trimestre con utili da capogiro. In altre parole: 6 volte superiori a quelli dell’anno scorso. Il fatturato complessivo ha conosciuto un incremento del 32% e il mercato americano ha giocato un ruolo prevalente.

Anche Marfrig vola

Nel terzo trimestre 2020 Marfrig ha registrato utili per circa 124 milioni di dollari. Vale a dire il +571% rispetto ai circa 18,4 milioni dell’anno scorso. Il fatturato consolidato ha toccato i 3,1 miliardi di dollari, mostrando un incremento del 32%. Il mercato nordamericano ha pesato per il 72% sulle vendite. E ha permesso a Marfrig di godere dell’alto valore del dollaro al momento del cambio.

 

 

Il buy back

Nel frattempo, come riporta beefpoint.com.br, Marfrig ha fatto passi significativi anche sui mercati finanziari. Giovedì 12 novembre 2020, infatti, il board del gruppo avrebbe approvato un piano di riacquisto di 4,2 milioni di azioni. Obiettivi: acquisire a prezzo di mercato le quote emesse; arrivare, quindi, alla loro cancellazione; aumentare il valore di quelle esistenti. Il buy back dovrebbe riguardare lo 0,59% delle azioni totali emesse e l’1,18% di quelle in circolazione. Marfrig avrebbe stabilito anche un limite temporale per completare l’operazione: 18 mesi.

Leggi anche:

CONTENUTI PREMIUM

Scegli uno dei nostri piani di abbonamento

Vuoi ricevere la nostra newsletter?
iscriviti adesso
×
Sei un nuovo utente? Abbonati/Registrati