Questa borsa è una monnezza: la sacca di BIIS è eccentrica nello stile, ma seria nel prezzo

Non possiamo dirci sorpresi. Ormai quello che vede lo streetswear sfondare nei segmenti premium e di lusso è un trend acquisito: a ricordarcelo ci sono non solo il boom (ormai conclamato) della sneaker, ma anche le infradito e i cappellini da baseball in coccodrillo. Il brand spagnolo BIIS alza la posta e realizza un modello di borsa, fatta al 100% in nappa iberica, che nelle fattezze e nell’estetica ricorda il più triviale dei sacchetti della spazzatura. L’accessorio è prodotto in tre versioni, differenti per capacità: 5, 15 e 30 litri. BIIS è una maison irriverente che si rivolge a un pubblico eccentrico: l’homepage del suo website, ad esempio, è infestato da moscerini (di pixel) in movimento. Il prezzo del prodotto, però, non è uno scherzo: la sacca-immondezzaia costa tra i 220 e i 360 euro.

CONTENUTI PREMIUM

Scegli uno dei nostri piani di abbonamento

Vuoi ricevere la nostra newsletter?
iscriviti adesso
×
Sei un nuovo utente? Abbonati/Registrati