Vanity Fair e Daily Mail confermano: l’autunno 2019 è in pelle

La pelle è di moda anche sulle riviste “pop”. Vanity Fair e The Daily Mail dedicano due articoli all’ampio spazio guadagnato dai capi d’abbigliamento in pelle nelle collezioni fredde: del resto negli Stati Uniti si parla da tempo di un ritorno del “Matrix style” per la scelta dei capispalla. “Che la pelle nera sia sempre un’ottima idea, un evergreen che non conosce alti e bassi, è una verità ormai provatissima. Ma che, nell’autunno/inverno che ci accingiamo a vivere, sia un must assoluto e imprescindibile, lo è altrettanto” sottolinea Federico Rocca su Vanity Fair, mentre Shane Watson riporta sul quotidiano britannico una serie di consigli e suggerimenti di esperti per adeguarsi alle nuove tendenze.

Dalla testa ai piedi
Che si tratti del nuovo trench firmato Tod’s, del prezioso abito di Alexander McQueen o dell’elegante giacca nera di Ermanno Scervino, la pelle viene presa ad esempio come materia prima capace di aggiungere un tocco di stile al proprio outfit e non più solamente per comunicare trasgressione. I capi d’abbigliamento, abbinati agli accessori, spingono così anche Shane Watson a rispolverare e sfoggiare quella gonna in pelle che, ammette, ha comprato, ma mai indossato, “perché non riesco a superare la sensazione che sia troppo liscia e levigata“.

Questione di mood
“Ci vuole solo un cambiamento d’umore – scrive la giornalista britannica -. E quel cambiamento sta avvenendo”. La pelle domina la scena anche attraverso pantaloni, bluse e interi abiti, capi che la portano al di fuori degli stretti confini del look rock ‘n’ roll. Come? Aggiungendo un pizzico di spirito selvaggio in ogni mise. “Il vantaggio di una giacca di pelle in questa stagione – conclude Watson – è che aggiunge un tocco metropolitano ai ricchi look da donna borghese “. (art)

Immagini da Vanity Fair e Daily Mail

CONTENUTI PREMIUM

Scegli uno dei nostri piani di abbonamento

Vuoi ricevere la nostra newsletter?
iscriviti adesso
×
Sei un nuovo utente? Abbonati/Registrati