Da Tokyo alla pelle: le parole di Alberto Camerlengo, CEO di Furla

Da Tokyo alla pelle: le parole di Alberto Camerlengo, CEO di Furla

“Essere di successo in Giappone è un passepartout per il resto del mondo. Perchè è un mercato molto esigente. Quindi, facciamo tre controlli di qualità per il mercato nipponico. Una volta che va bene a Tokyo, va bene per tutti. La differenza tra il mercato giapponese e quello italiano? Se la pelle non è omogenea, se presenta delle sfumature è considerato un difetto. Cosa che è un pregio della pelle che italiani ed europei capiscono”. Parole di Alberto Camerlengo, CEO di Furla, pronunciate durante il Fashion Summit organizzato da Pambianco Strategie di Impresa.

Quotazione e sostenibilità
Intervistato da Enrico Mentana, Camerlengo ha evitato di rispondere su un’eventuale quotazione dell’azienda. “Non spetta a me decidere”. Sul tema della sostenibilità, ha invece osservato come le insidie maggiori fossero lungo la supply chain: “Il 31 dicembre 2017 abbiamo acquistato la piattaforma produttiva in Toscana (Effeuno, Tavarnelle Val di Pesa). Lavorava quasi esclusivamente per noi, con 150 addetti, e da lì abbiamo cominciato a intervenire sulla sostenibilità”.

Attenti all’online
“Abbiamo sbagliato la scelta della piattaforma (per tre anni). Abbiamo sbagliato la selezione dei prodotti (ora li abbiamo tutti) e l’approccio”. Nel primo semestre 2019, online, Furla è cresciuto di oltre il 50%: “Ma siamo fortunati perché vendiamo borse, non abbiamo taglie, per cui non abbiamo resi” ha sottolineato Camerlengo. Furla punta, online, a una quota annua sul fatturato 2020 del 10%. Ora è al 7-8%.

Numeri
Furla ha incassato nel 2018 513 milioni di euro, grazie agli oltre 5,3 milioni di pezzi venduti. La quota export è dell’85%. Il Giappone è il primo mercato con una quota del 26%. Su 10 clienti che acquistano Furla, 9 sono donne. Il 40% ha un’età compresa tra 25 e 34 anni. Il tutto, anche grazie all’attività social che ha portato il marchio ad avere oltre 3,5 milioni di follower, di cui 1,6 milioni su Instagram. (mv)

Nella foto Imagoeconomica, Alberto Camerlengo durante il suo intervento a Fashion Summit

Leggi anche:

 

CONTENUTI PREMIUM

Scegli uno dei nostri piani di abbonamento

Vuoi ricevere la nostra newsletter?
iscriviti adesso
×
Sei un nuovo utente? Abbonati/Registrati