Gianfranco Lotti parla cinese: pronta la cessione di una quota del 25% a un gruppo di Pechino

Nuovo partner cinese per Gianfranco Lotti. L’imprenditore toscano, tornato a essere il titolare del suo stesso marchio nel gennaio di un anno fa, avrebbe sottoscritto un accordo con DeltaX Capital, società di DeltaX Group di Pechino, per la cessione del 25% delle quote di Officine della Pelletteria, la società attraverso cui è controllato il brand. Fondato nel 2000, il gruppo DeltaX è focalizzato soprattutto sulla fornitura di prodotti per la comunicazione multimediale, l’intelligenza artificiale, le smart city, la domotica e i nuovi materiali. Il ramo dedicato agli investimenti, DeltaX Capital, si concentra principalmente sull’incubazione e il sostegno allo sviluppo di nuove tecnologie, consulenza e formazione. Secondo quanto riporta Milano Finanza, l’ingresso del gruppo asiatico sarebbe avvenuto attraverso un aumento di capitale (di cui però non sono state rese note le cifre) e prevederebbe sia il supporto nello sviluppo di nuove tecnologie, che l’espansione in Cina. Ma non solo. Il potenziamento del marchio grazi al nuovo partner sarebbe anche la via individuata da Lotti per dar vita a partire dal 2020 a una collezione di calzature da donna e a un ampliamento dell’organico che, stando a quanto dichiarato dall’imprenditore toscano al quotidiano milanese, “crescerà in questa prima fase fino alle 35 persone nella sede di Scandicci. Non escludiamo di tornare alla collaborazione produttiva con alcuni brand luxury internazionali”. (art)

CONTENUTI PREMIUM

Scegli uno dei nostri piani di abbonamento

Vuoi ricevere la nostra newsletter?
iscriviti adesso
×
Sei un nuovo utente? Abbonati/Registrati