La borsa solidale di Meghan Markle è sold out prima del lancio

Meghan Markle, la duchessa influencer, permette alla borsa solidale, destinata al reinserimento lavorativo di donne disoccupate, di andare sold out prima ancora di essere lanciata. Ma non vi preoccupate. L’accessorio del desiderio, una tote bag in pelle, sarà presto riproposto sul mercato, assicurano i promotori.

L’iniziativa
“Non è un’elemosina, ma una mano tesa”, è il commento pubblico lasciato da Meghan Markle. La moglie del principe Harry ha unito in questo 2019 le proprie forze con Smart Works, organizzazione per il sociale che ha permesso (riporta il loro sito) al 64% delle donne di cui si è interessata di trovare un nuovo impiego. Alla realizzazione della tote bag, disegnata dalla stilista Pal Misha Nonoo, hanno collaborato i retailer John Lewis & Partners e Marks & Spencer. Proprio John Lewis & Partner ha messo in vendita il modello online prima della sua distribuzione negli store fisici. La risposta del pubblico (al quale la borsa è proposta a 109 sterline) non si è fatta attendere.

CONTENUTI PREMIUM

Scegli uno dei nostri piani di abbonamento

Vuoi ricevere la nostra newsletter?
iscriviti adesso
×
Sei un nuovo utente? Abbonati/Registrati