La bella storia di Nuova Varese Pellicce

Era il 2012 quando la Varese Pellicce, azienda presente da 40 anni sul territorio, annunciò l’imminente chiusura. Due dipendenti non vollero però rassegnarsi e riuscirono, mettendo a disposizione la propria liquidazione e parte dei beni personali, a raggiungere i 90mila euro necessari a far ripartire l’attività. Così, da dipendenti, sono passati a imprenditori in un settore che già conoscevano. Dai quattro dipendenti di allora si è passati a 10 e il successo dell’operazione coraggiosa è testimoniato dall’apertura di un nuovo showroom di 300 mq, che è stato inaugurato sabato scorso. “All’inizio tutti ci davano dei matti – raccontano Daniele Vistola e Claudio Toschi – ma noi abbiamo puntato sul nostro know how, sull’esperienza nel settore e su quella professionalità, creatività e amore per la qualità estrema che rappresentano il nostro marchio di fabbrica nel mondo”. Oggi il 50% del mercato della cooperativa Nuova Varese Pellicce è all’estero: il loro made in Italy ha conquistato Russia, Stati Uniti e Svizzera. (mc)

CONTENUTI PREMIUM

Scegli uno dei nostri piani di abbonamento

Vuoi ricevere la nostra newsletter?
iscriviti adesso
×
Sei un nuovo utente? Abbonati/Registrati