Carpi, maxifurto in pellicceria, 800mila euro il bottino

Si sono introdotti nel negozio di fianco alla pellicceria e dopo aver praticato un buco nel muro sono riusciti a raggiungere il primo piano dell’azienda, dove erano conservati gli articoli più preziosi. Ed è così che durante le prime ore della mattinata di lunedì una banda di malviventi è riuscita a rubare 150 pellicce per un valore di circa 800mila euro dal negozio Furs Dainese, nella centrale piazza Martiri. Un piano preparato nei dettagli, visto che i malviventi sapevano come muoversi e cosa cercare, avendo evitato il sistema d’allarme posto al primo piano della pellicceria. “C’eravamo trasferiti qui da dicembre – ha spiegato Alfio Dainese, titolare – e al piano superiore della pellicceria c’erano numerosi capi pregiatissimi dallo zibellino al visone. La conta dei danni ci permetterà di dire quanto abbiamo perso, ma siamo già in grado di stimare un danno di almeno 800mila euro”. (mc)

CONTENUTI PREMIUM

Scegli uno dei nostri piani di abbonamento

Vuoi ricevere la nostra newsletter?
iscriviti adesso
×
Sei un nuovo utente? Abbonati/Registrati