Coach: crollano i profitti

I primi dati relativi al 2014 confermano la flessione commerciale di Coach, che ha chiuso il primo trimestre con un declino del 20% dei profitti (191 milioni di dollari). Le vendite si sono fermate a 1,1 miliardi (-7.6%), mostrando una particolare debolezza nel mercato di casa (648 milioni di dollari, -18%). Negli ultimi nove mesi, il bilancio dell’azienda newyorkese ha subìto un calo del 5% di fatturato e del 13% per quanto riguarda gli utili. Wall Street ha accolto negativamente questi dati di bilancio: ieri il titolo Coach è scivolato del 9.3%. (pt)

CONTENUTI PREMIUM

Scegli uno dei nostri piani di abbonamento

Vuoi ricevere la nostra newsletter?
iscriviti adesso
×
Sei un nuovo utente? Abbonati/Registrati