Furto di pelli e pellicce, bottino da 300 mila euro


Furto di pelli e pellicce a Meldola (Fc), avvenuto intorno alle 5 di questa notte. I ladri non si sono lasciati scoraggiare dall’impianto di videosorveglianza – dai primi rilievi risulta che avrebbero coperto l’obiettivo delle telecamere con della schiuma – né dalla porta blindata all’ingresso della Pellicceria Cristina, che è stata agganciata al mezzo dei malviventi, per essere divelta dai cardini, come testimoniano i segni degli pneumatici lasciati sulla strada, dopo aver manomesso il sistema d’allarme. Una volta entrati hanno quindi potuto agire indisturbati.
Il bottino è di 70/80 pellicce, oltre ad alcune pelli destinate all’attività di conceria dell’azienda. Secondo i carabinieri, che hanno scoperto il fatto durante un normale controllo, l’entità del furto è di circa 300mila euro. (m.c.)

CONTENUTI PREMIUM

Scegli uno dei nostri piani di abbonamento

Vuoi ricevere la nostra newsletter?
iscriviti adesso
×