Oaktree Capital Management vuole vendere Conbipel: a chi?

vendere Conbipel

Il fondo americano Oaktree Capital Management vuole vendere Conbipel. Le manifestazioni di interesse dovrebbero pervenire entro fine luglio 2020. A settembre, invece, è prevista la presentazione in Tribunale del Piano di Rilancio, come prevede la procedura di Concordato Preventivo.

Vendere Conbipel

Arrivano, dunque, conferme sulle indiscrezioni che erano trapelate circa 3 mesi fa. In altre parole: il fondo USA Oaktree vuole cedere Conbipel insieme ai suoi (circa) 100 punti vendita e ai 1.745 dipendenti. Attorno al 15 luglio dovrebbero essere formalizzate le proposte vincolanti di acquisto. Poi partirà la selezione e il confronto. Secondo L’Eco di Bergamo si sarebbero fatti avanti alcuni potenziali acquirenti, tra cui anche fondi di investimento, con l’intenzione di rilevare la totalità dei negozi.

 

 

Il Concordato

Parallelamente alla cessione, prosegue l’iter aperto con la domanda di Concordato Preventivo in bianco, in carico al Tribunale di Asti dal 18 marzo 2020. La procedura risulta ancora “in apertura” sul sito del Tribunale. Grazie ai 60 giorni di proroga concessi, scrive la testata bergamasca, la società nata nel 1958 a Cocconato d’Asti (Asti) come “rivenditore di capi in pelle di qualità”, avrà tempo fino a settembre 2020 per l’elaborazione e la presentazione del Piano di Rilancio. Nel frattempo, però, potrebbe arrivare la cessione. E tutto (o quasi) andrebbe riscritto. (mv)

Foto Imagoeconomica

Leggi anche:

CONTENUTI PREMIUM

Scegli uno dei nostri piani di abbonamento

Vuoi ricevere la nostra newsletter?
iscriviti adesso
×
Sei un nuovo utente? Abbonati/Registrati