Un presidente tra i bottali: Vladimir Putin visita TC Ryazan Tannery e si augura “che i salari crescano”

0

Un presidente in conceria. Nei giorni scorsi, il leader russo Vladimir Putin ha visitato TC Ryazan Tannery, prima di partecipare a un incontro sull’industria leggera nazionale in programma nella stessa città. Putin ha parlato con il personale dell’azienda e ha elogiato la qualità dei prodotti. “Spero che i salari crescano” ha detto Putin che ha enfatizzato il numero di giovani impiegati nell’impresa. Igor Surin, presidente del CdA del gruppo conciario Russkaya Kozha, del quale Tc Ryazan Tannery fa parte, ha risposto che il salario dei lavoratori è regolato secondo le normative e che, alla fine dell’anno in corso, è previsto un aumento del 9%. Inoltre, secondo Surin, i dipendenti usufruiscono di un pacchetto welfare. Il presidente ha visitato tutti i reparti produttivi dell’azienda e ha ricevuto informazioni tecniche sul processo di concia, dal grezzo fino alla rifinizione. TC ha un rapporto diretto con il Cremlino, visto che è il principale fornitore di pelli del Ministero della difesa russo. TC Ryazan Tannery è stata fondata nel 1916. Negli ultimi tre anni l’export ha pesato per il 60% del giro d’affari, mentre, in volume, la produzione annua è, in media, di 8,6 milioni di metri quadrati. (mv)

Share.

Comments are closed.

Vuoi ricevere la nostra newsletter?
iscriviti adesso