NY Fashion Week parte con i CFDA Award: premiato Piccioli

NY Fashion Week parte con i CFDA Award: premiato Piccioli

A New York inizia la giostra delle Fashion Week con i premi CFDA. Tra eventi digitali e sfilate live, la settimana della moda della Grande Mela presenta le collezioni Spring-Summer 21 in un’edizione low profile. Non manca certo la voglia di ripartire di molti brand, ma è ancora viva la presenza di timori legati alla pandemia. È stato Jason Wu, il 13 settembre, ad aprire le danze con un fashion show dal vivo trasmesso in streaming sulla piattaforma del Council of Fashion Designers of America (CFDA) RUNWAY360, dove è possibile vedere le presentazioni digitali di tutta la NYFW che proseguirà fino al 16 settembre. E proprio nel corso delle presentazioni moda il CFDA ha annunciato i vincitori dei Fashion Awards 2020. Tra di loro anche Pierpaolo Piccioli, direttore creativo di Valentino, che si è aggiudicato l’International Women’s Designer of the Year.

Premiato Piccioli

Tom Ford ha annunciato i nomi dei premiati in un video sulla piattaforma RUNWAY360. Niente red carpet e gran soirée per gli Oscar della moda americani. Come American Womenswear Designer of the Year ha vinto Gabriela Hearst. Kerby Jean-Raymond di Pyer Moss. Lo stilista liberiano-americano Telfar Clemens, fondatore del brand Telfar, si è aggiudicato il premio come American Accessories Designer of the Year. Christopher John Rogers ha vinto invece come American Emerging Designer of the Year. Premio italianissimo per Pierpaolo Piccioli di Valentino che ha vinto l’International Women’s Designer of the Year, mentre è andato a Kim Jones per Dior l’International Men’s Designer of the Year.

 

 

Piccioli

Lontano dai riflettori, dalla folla, dai brindisi e dalle feste, accetto questo premio con immensa gratitudine per la fiducia e la benevolenza dei miei colleghi e amici”, è il commento affidato da Pierpaolo Piccioli a un post Instagram. “La condizione atipica della cerimonia sottolinea l’essenza di questo traguardo: dedizione quotidiana e amore per la bellezza, in tutte le sue accezioni. Interpreto questo premio come un promemoria, per tutto il lavoro straordinario che ha fatto il mio team, tutto il supporto che ho ricevuto dalla mia famiglia e per l’enorme opportunità che la vita mi ha dato, facendo quello che amo come lavoro”. (mvg)

 

Leggi anche:

CONTENUTI PREMIUM

Scegli uno dei nostri piani di abbonamento

Vuoi ricevere la nostra newsletter?
iscriviti adesso
×
Sei un nuovo utente? Abbonati/Registrati