Kering annuncia TIL, il suo laboratorio per analisi (a Prato)

Kering annuncia TIL, il suo laboratorio per analisi (a Prato)

Kering annuncia la nascita di TIL, acronimo per Test & Innovation Laboratory. Il laboratorio di analisi e consulenze, con sede a Prato, è dedicato ai prodotti della filiera moda e offre test di tipo chimico, fisico e biologico su prodotti finiti, semilavorati e materie prime. Come spiega il comunicato del gruppo francese, quando si parla di moda si fa riferimento ai “settori dell’abbigliamento, della pelletteria, delle calzature, dell’orologeria e della gioielleria e dell’occhialeria”.

Kering annuncia TIL

L’holding che gestisce, tra gli altri, Gucci e Bottega Veneta, spiega che TIL aprirà i battenti nella prima metà del 2021. Dotarsi di una struttura proprietaria risponde a una visione strategica: consente a Kering di gestire direttamente e sviluppare “le attività di testing nel lungo periodo”, con particolare attenzione “alle verifiche della conformità dei prodotti finiti e degli aspetti di sostenibilità dei processi e dei prodotti stessi”. TIL si propone di affermarsi come “un nuovo polo di eccellenza al servizio dei marchi del gruppo Kering – continua la nota – nonché delle aziende manifatturiere locali, nazionali ed internazionali che vorranno avvalersi dei servizi”.

Perché Prato

La Toscana ospita diversi dei distretti produttivi che fanno grande il lusso italiano, certo. Lo stesso gruppo Kering, che nella regione ha impianti di produzione, spiega che TIL “conferma la strategicità della propria presenza in Italia e il continuo desiderio di investire in competenze tecniche e manageriali nel nostro Paese, attraendo i migliori talenti, all’insegna dello sviluppo di un business sempre più responsabile”. Ma il nuovo polo risponde anche all’esigenza di colmare un vuoto. Da quando il BuzziLab ha chiuso i propri laboratori, manca un riferimento territoriale per le analisi. Per questo TIL non solo avrà sede a Prato. Ma “integrerà diversi ex-dipendenti di un noto laboratorio che ha recentemente cessato le attività – scrive Kering – e che per lungo tempo ha rappresentato la realtà di riferimento del settore per l’esecuzione di test di conformità a livello locale e nazionale”.

Leggi anche:

CONTENUTI PREMIUM

Scegli uno dei nostri piani di abbonamento

Vuoi ricevere la nostra newsletter?
iscriviti adesso
×
Sei un nuovo utente? Abbonati/Registrati