Dove eravamo rimasti? Dr. Martens riparte tra IPO e cessione

Dove eravamo rimasti? Dr. Martens riparte tra IPO e cessione

Dr. Martens riparte tra IPO e cessione. Permira, il fondo proprietario del marchio britannico di calzature, avrebbe programmato la quotazione alla Borsa di Londra all’inizio del prossimo anno, incaricando la banca d’affari Lazard di gestirne le operazioni propedeutiche. Di pari passo, lo stesso Permira potrebbe riprendere le trattative di cessione, interrotte con lo scoppio della pandemia Covid-19, che vedono il fondo statunitense Carlyle in prima fila.

Dr. Martens riparte

Dr. Martens ha reagito bene alla pandemia. Grazie al digitale, le sue vendite hanno mantenuto il trend di crescita degli ultimi anni. Secondo quanto scrive Reuters, citando fonti anonime che hanno familiarità con la questione, Permira ha ingaggiato la banca Lazard per preparare una quotazione in Borsa. L’IPO, dicevamo, è in calendario per i primi mesi del prossimo anno.

L’ipotesi di cessione

Le stesse fonti hanno rivelato che Permira potrebbe anche decidere di riprendere le trattative di cessione con Carlyle. Il fondo di private equity statunitense nel febbraio scorso ha ceduto il marchio di sneaker Golden Goose proprio a Permira. Nessun accordo è stato siglato. Qualora dovesse arrivare, aggiunge Reuters, avverrà sicuramente nel prossimo anno. (mv)

Leggi anche:

CONTENUTI PREMIUM

Scegli uno dei nostri piani di abbonamento

Vuoi ricevere la nostra newsletter?
iscriviti adesso
×
Sei un nuovo utente? Abbonati/Registrati