Lotto, un accordo di transazione chiude il caso: Tomat azionista unico

Sospiro di sollievo per Lotto Sport e per i suoi 430 dipendenti. Il presidente Andrea Tomat (nella foto/Imagoeconomica) e l’ex vicepresidente Gianni Lorenzato avrebbero siglato un accordo di transazione con il quale il secondo si impegnerebbe a cedere il suo pacchetto azionario (24%) a Tomat. Quest’ultimo, così, diventerebbe azionista unico di NexTB, società che possiede il 57% di Lotto. Al contempo l’accordo azzererebbe tutte le pendenze legali esistenti tra le parti.
La vicenda
Lo scorso marzo la Corte d’Appello di Venezia aveva revocato il fallimento di Futura 5760, già controllante di Lotto.
La vicenda giudiziaria si era aperta quando Lorenzato si era rivolto al Tribunale di Treviso facendo istanza di fallimento nei confronti della società. Sosteneva di vantare un credito di 3,2 milioni di euro, ottenendolo. Cosa che aveva destato grande preoccupazione tra i dipendenti della storica azienda veneta di calzature e abbigliamento sportivo. L’accordo di transazione, di cui non sono stati diffusi i dettagli, metterebbe Lotto al sicuro da ulteriori scossoni.

CONTENUTI PREMIUM

Scegli uno dei nostri piani di abbonamento

Vuoi ricevere la nostra newsletter?
iscriviti adesso
×
Sei un nuovo utente? Abbonati/Registrati