Rockstud, un progetto speciale per i 10 anni: inizia Craig Green

Valentino Garavani Rockstud X è il nome del progetto speciale che celebra il decimo anniversario dell’omonima linea di accessori. Designer, marchi e artisti internazionali saranno chiamati a fornire la propria interpretazione della “Stud”. Il primo della lista è il britannico Craig Green che dialogherà con il direttore creativo di Valentino, Pierpaolo Piccoli.

Dieci anni di Rockstud

Il numero romano “X”, che identifica il progetto, indica il decimo anniversario, ma può essere interpretato, spiegano da Valentino, “come firma collettiva e fattore moltiplicativo”. La serie Rockstud ha debuttato nella collezione Autunno/Inverno 2010-2011 e, nel tempo, ha indubbiamente contribuito a trainare il business degli accessori della maison.

La borchia

Il simbolo identificativo della Rockstud è la borchia. Quadrata, cruciforme e metallica, rende omaggio all’antica Roma e alla tecnica del “bugnato”. L’ultima versione spicca nella collezione resort 2021 e porta il nome di Roman Stud.

Inizia Craig Green

Il primo stilista a conversare con Pierpaolo Piccioli sarà, dunque, Craig Green che porterà il suo approccio per reinterpretare l’iconica borchia. Al momento, però, i dettagli sul prodotto, la sua distribuzione e la data prevista per il lancio non sono stati comunicati. (mv)

Oggi anche:

CONTENUTI PREMIUM

Scegli uno dei nostri piani di abbonamento

Vuoi ricevere la nostra newsletter?
iscriviti adesso
×
Sei un nuovo utente? Abbonati/Registrati