ICEC vola a Tokyo Leather Fair per presentare le certificazioni

ICEC vola a Tokyo Leather Fair per presentare le certificazioni

ICEC vola a Tokyo Leather Fair per presentare le certificazioni per la filiera della pelle. L’istituto italiano, attivo dal 1994, terrà i prossimi 3 e 5 dicembre due workshop presso il Toritsu Sangyo Boeki Centre.

Per presentare le certificazioni
Se ICEC vola a Tokyo Leather Fair è per presentare la propria storia e le proprie attività. I due appuntamenti, dall’ingresso libero, sono occasione per discutere di certificazioni volontarie, delle possibili applicazioni per la qualità e la sostenibilità delle pelli e delle aziende, di trasparenza e di tracciabilità della filiera.

Gli ospiti del 3 dicembre
Speaker dei workshop è Sabrina Frontini, direttore di ICEC. Non sarà sola, all’incontro del 3 dicembre. Per l’occasione è previsto un panel con le concerie italiane, espositrici alla fiera giapponese, certificate da ICEC. Rappresentanti di Gruppo Vecchia Toscana-Ilcea, Italven Conceria, M2 Conceria, Montana e Onda Verde Conceria racconteranno la propria esperienza con l’istituto di certificazione e spiegheranno i miglioramenti ottenuti grazie alle certificazioni.

ICEC si internazionalizza
Prosegue il percorso di internazionalizzazione di ICEC. L’istituto, che certifica concerie anche in Serbia, Spagna, Tunisia e Turchia, ha siglato di recente un accordo di collaborazione con gli americani di LHCA. Non solo. ICEC vanta intese simili anche con le associazioni spagnole e catalane, l’istituto di ricerca portoghese e l’omologa brasiliana, CSCB.

Foto da account Facebook de TLF

Leggi anche:

CONTENUTI PREMIUM

Scegli uno dei nostri piani di abbonamento

Vuoi ricevere la nostra newsletter?
iscriviti adesso
×
Sei un nuovo utente? Abbonati/Registrati