Ehi, ma c’è Superman in conceria! E anche Hulk e Aquaman!

Ehi, ma c’è Superman in conceria! E anche Hulk e Aquaman!

Superman in conceria che solleva bancali di pelle. Hulk che lavora ai bottali. Aquaman che esce da una vasca del depuratore. Un film? Un sogno strano? No. Sono le immagini surreali realizzate dal fotografo Manuele Vestri in un progetto che ha reinventato Santa Croce sull’Arno durante la pandemia. Lavoro in conceria compreso. Il progetto è stato sviluppato insieme a Federico Ciabattini. Dopo aver fatto volare Spiderman sul Palazzo Comunale e correre Rocky Balboa ai giardini pubblici, i fotomontaggi non potevano che coinvolgere anche l’industria della pelle.

 

aquaman in conceria

 

Il progetto

L’idea è nata per gioco. Poi è diventata un vero e proprio appuntamento social quotidiano durante l’emergenza sanitaria. Ogni giorno, per due mesi, i due amici hanno pubblicato sui loro profili Facebook e Instagram una foto con un “tocco di fantasia”. In altre parole, un fotomontaggio che ritrae gli scorci più rappresentativi di Santa Croce con un personaggio immaginario a fare da protagonista. I loro supereroi, e non solo, sono arrivati anche in conceria.

Superman in conceria

Durante il lockdown, quando il depuratore era eccezionalmente fermo, una foto ritraeva Aquaman uscire da una vasca dell’impianto Aquarno. Una volta riprese le attività, nella fatidica Fase 2, Mago Merlino (dal film La Spada nella Roccia) si è ritrovato a far volteggiare in aria prodotti chimici. Homer Simpson insieme a Carl e Lenny sono stati immortalati in una pausa di lavoro. I pezzi forti? Superman che solleva bancali di pelle, Hulk ai bottali, ma anche Robin che spazza il piazzale di una conceria.

Leggi anche:

CONTENUTI PREMIUM

Scegli uno dei nostri piani di abbonamento

Vuoi ricevere la nostra newsletter?
iscriviti adesso
×
Sei un nuovo utente? Abbonati/Registrati