Il Gruppo Mastrotto va a gonfie vele: nel 2017 il fatturato consolidato è di 473 milioni

0

Numeri positivi, investimenti produttivi e diversificazione. Il fatturato consolidato 2017 del Gruppo Mastrotto tocca quota 473 milioni (80% dai mercati esteri) e si conferma in crescita su base annua. Allo stesso modo è in area positiva la redditività, con un Ebitda consolidato del 10,3%. “I risultati ci rafforzano nella convinzione che la scelta strategica di diversificazione sia geografica sia dei prodotti e dei servizi è stata vincente” dichiara in una nota il presidente del Gruppo Chiara Mastrotto. La realtà conciaria veneta, leader nella produzione di pelli bovine, comunica di aver già individuato le strategie per dare continuità alla crescita nel prossimo futuro. C’è lo sviluppo produttivo, dove rientra l’investimento di 15 milioni per un nuovo stabilimento di 12.000 metri quadri nel distretto di Santa Croce sull’Arno. E c’è la sostenibilità, cui risponde la scelta di integrare “i Sistemi di Gestione, estendendo a tutte le unità produttive in Italia la certificazione ISO14001:2015 – porta ad esempio  lo stesso Gruppo citando il percorso di certificazione affrontato con ICEC, Istituto di Certificazione dell’Area Pelle – e l’installazione di cogeneratori negli stabilimenti di Arzignano, che permettono di sfruttare in maniera efficiente l’energia”.

Share.

Comments are closed.

Vuoi ricevere la nostra newsletter?
iscriviti adesso