Operazioni conciarie: Bonaudo acquisisce Conceria Conti

Operazioni conciarie: Bonaudo acquisisce Conceria Conti

Un’operazione nel segno della volontà di “offrire un servizio ancora più completo alla clientela del lusso”. Ma anche nell’ottica di valorizzare il passato e garantire il futuro di una storica conceria lombarda. Bonaudo acquisisce Conceria Conti di Urgnano e si apre a ulteriori orizzonti di mercato.

Bonaudo acquisisce Conceria Conti

L’operazione si è conclusa ieri, 19 luglio 2022, e sancisce il passaggio del 100% della proprietà di Conceria Conti (Urgnano) a Bonaudo. Conti è specializzata da oltre 100 anni (è stata fondata nel 1910) nella lavorazione di pelli di agnello, capra e montone 100% metal free, chrome free e bisphenol free. Bonaudo, conceria specializzata in pellami di altissima qualità per la fascia top del mercato gestisce la sua attuale produzione su 4 siti. Nell’ordine: l’head quarter di Cuggiono (in provincia di Milano) e gli stabilimenti di Montebello (Vicenza, a destra nella foto), San Giovanni Ilarione (Verona) e Santa Croce sull’Arno (Pisa). A gennaio 2019 fu protagonista di un’altra operazione finanziaria, acquisendo Conceria Cafra di Turbigo.

 

Operazioni conciarie: Bonaudo acquisisce Conceria ContiOperazioni conciarie: Bonaudo acquisisce Conceria Conti

 

Il commento

“L’acquisizione di Conceria Conti – commenta il CEO di Bonaudo, Alessandro Iliprandi (nella foto) – ci permette di rafforzare la nostra offerta, inserendo, in particolare, fodere destinate alla produzione di pelletteria delle principali maison del lusso”. Una scelta che, inoltre, permette a Bonaudo di “andare incontro – conclude Iliprandi -, alle sempre maggiori richieste di materiali a bassissimo impatto ambientale”.

Leggi anche:

 

CONTENUTI PREMIUM

Scegli uno dei nostri piani di abbonamento

Vuoi ricevere la nostra newsletter?
iscriviti adesso
×