L’addio della moda alla fantasia di Kenzo Takada (81)

L’addio della moda alla fantasia di Kenzo Takada (81)

All’età di 81 anni, è morto Kenzo Takada. Lo stilista era ricoverato presso l’American Hospital di Neuilly-sur-Seine di Parigi. Come riporta ansa.it, avrebbe contratto il Covid-19.

È morto Kenzo Takada

Nato a Himeji, in Giappone, nel 1939, sviluppò una passione per la moda fin da bambino. Abbandonò l’università e partì per Tokyo dove frequentò la scuola di moda Bunka Gakuen. Nel 1964 andò a vivere a Parigi e fu il primo stilista giapponese a stabilire la propria sede nella capitale francese. Pochi anni dopo arrivò il successo. Nel 1970 fondò il suo marchio e presentò la prima collezione al Vivienne Gallery. Grazie all’exploit ottenuto, aprì la sua prima boutique. Nel 1971 sbarcò a New York e Tokyo. Nel 1972 ottenne il premio come Fashion Editor Club of Japan.

Flower Power

Il successo di Kenzo arrivò in un’epoca storica particolare. Lo stilista giapponese sviluppò un proprio stile basato sulle stampe floreali e i colori. Nel 1977 realizzò una linea per bambini, nel 1983 la prima collezione per uomo. Nel 1998 presentò anche il suo profumo “Flower by Kenzo”. Celebri le sue sfilate a fine anni Settanta nel tendone di un circo durante le quali entrava sul dorso di un elefante. Nel 1993 lo stilista cede il marchio omonimo a LVMH. Rimane direttore creativo fino al 1999 quando annuncia il ritiro dall’attività e dalla vita pubblica.

Immagine Shutterstock (2018)

Leggi anche:

CONTENUTI PREMIUM

Scegli uno dei nostri piani di abbonamento

Vuoi ricevere la nostra newsletter?
iscriviti adesso
×
Sei un nuovo utente? Abbonati/Registrati