Guardate con noi il trailer di Salvatore – Il Calzolaio dei Sogni

Guardate con noi il trailer di Salvatore - Il Calzolaio dei Sogni

“In tutta la mia carriera ho constatato che non esistono piedi brutti. Esistono scarpe brutte”. È con questa citazione di Salvatore Ferragamo che inizia il trailer del docufilm Salvatore – Il Calzolaio dei Sogni diretto da Luca Guadagnino. Il film, in uscita al cinema l’11, 12 e 13 ottobre, racconta un personaggio iconico della moda italiana, fondatore di una delle maison più conosciute al mondo.

Il calzolaio dei sogni

Un’emozionante storia umana, artistica e imprenditoriale, arricchita dalla voce narrante dell’attore Michael Stuhlbarg. E impreziosita da immagini inedite e testimonianze che vedono tra i protagonisti, accanto a membri della famiglia Ferragamo, vari personaggi. Per esempio, il regista Martin Scorsese e la costumista Deborah Nadoolman Landis. Insieme a numerosi studiosi, docenti, stilisti, giornalisti, critici di moda e cinematografici.

OK

 

Storia di un’icona

Dalla passione per le calzature nata a Napoli al viaggio in America in cerca di nuove sfide, dalle esperienze a Hollywood fino al ritorno in Italia per stabilire a Firenze la sua produzione. Il film mostra il fascino di una figura complessa, facendo ascoltare la voce (vera) di Salvatore Ferragamo. Guadagnino, infatti, utilizza registrazioni d’epoca, restaurate per l’occasione, di interviste radiofoniche rilasciate in Australia. Non solo: nel film si ascolta Ferragamo narrare alcuni capitoli della sua autobiografia.

 

 

Fare scarpe perfette

“Questo è il lavoro di tutta la mia vita: imparare a fare scarpe perfette, rifiutando di mettere il mio nome su quelle che non lo sono. Quindi, per favore, al di là della storia del ragazzino scalzo e ignorante che è diventato un celebre calzolaio, concentrate la vostra attenzione sul piacere che deriva dal camminare bene“. Si chiude così la prefazione dell’autobiografia di Salvatore Ferragamo che ha spinto Luca Guadagnino ad avvicinarsi a questo progetto (come riporta askanews).

Fashion film

Il docufilm, scritto dalla giornalista di moda e autrice Dana Thomas, ha partecipato fuori concorso alla 77esima Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica di Venezia. Ma la collaborazione tra Guadagnino e la casa di moda fiorentina non finisce qui. Il regista ha firmato il film della collezione Primavera-Estate 2021 che ha vinto il Berlin Fashion Film Festival come migliore fashion movie nelle categorie Best Art Direction e Best Costume.

Leggi anche:

 

CONTENUTI PREMIUM

Scegli uno dei nostri piani di abbonamento

Vuoi ricevere la nostra newsletter?
iscriviti adesso
×