Mezzo milione per il rilancio del Musée du Cuir di Château-Renault

Mezzo milione per il rilancio del Musée du Cuir di Château-Renault

Il comune di Château-Renault stanzia mezzo milione per il rilancio del Musée du Cuir et de la Tannerie. Il Museo della Pelle e della Concia, così, può tornare a risplendere.

Mezzo milione per il rilancio
Gli amministratori del borgo francese, 5.000 anime fra Nantes e Parigi, hanno annunciato nei giorni scorsi un pacchetto di investimenti dedicati ai luoghi simbolo della località. Per il Musée du Cuir stanzia mezzo milione di euro. Come riporta la stampa locale, la metà dei quali messi a disposizione dalle casse del Comune.

Musée du Cuir di Château-Renault
Il Musée du Cuir di Château-Renault nasce nel 1978 da un’idea di Lucette e Pierre Huteau, del maestro conciatore Jean Hervé e di Pierre Dennevault. Qui si intrecciano la storia del paese, quella della sua industria ma anche quella di centinaia di artigiani e operai.

Grande tradizione
Situato vicino ai fiumi Brenne e Gault, Château-Renault si presentava come un luogo ideale in cui installare concerie. Le prime nacquero nel basso Medioevo, intorno al 1480. Negli anni successivi si svilupparono rapidamente, lavorando soprattutto pelli di ovini e bovini, fornite poi a calzaturieri e pellettieri. Una lunga storia raccolta tra le mura del museo, che ora verrà ristrutturato anche grazie al contributo pubblico. (art)

Foto da Tripadvisor

Leggi anche:

CONTENUTI PREMIUM

Scegli uno dei nostri piani di abbonamento

Vuoi ricevere la nostra newsletter?
iscriviti adesso
×
Sei un nuovo utente? Abbonati/Registrati